Benvenuti nel sito

Slow Biker Club ®

La meta é là ...dove il tuo cuore

ti spinge ad arrivare

senza nessuna fretta ...

 

Ultimo aggiornamento  01/01/2017

 

IW2ENA

Home

Itinerari

Curiosità

Album Foto Award

 Award "Seven Lakes"

Links

La Provincia di Varese

Land of Tourism

Meteo

Programma 2017

13° Spring Time 2017

Past Events

Gli Amici di Slow Biker

Per la nostra Sicurezza

Foto Moto d'epoca

Web Master

Liberatoria Legale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per la nostra sicurezza

 

Le cose da fare per la nostra sicurezza sono molte.

 

Ritengo che la prima e più importante sia l'abbigliamento, prima

di salire su un motoveicolo in previsione di una malaugurata caduta infatti è bene proteggersi, quindi niente pantaloni corti e tanto meno T-shirt, e scarpe inadatte, tipo sandali.

Anche se vedo che tanti non li usano, io ho sempre un paio di guanti adatti per ogni stagione, non riesco a guidare senza.

Personalmente ho:

- un giubbotto con interno sfoderabile, che posso usare sia d'inverno che in primavera

- un giubbotto in tessuto jeans (cotone Denim ) con protezioni prodotti da  Giali

- un pantalone in tessuto jeans (cotone Denim ) con protezioni prodotto da Giali

- un paio di stivali tipo turismo con rinforzi tibia e malleolo.

- una collezione di guanti, per lo più invernali visto che la moto la uso tutto l'anno  anche quando il termometro indica - 11° ( mio record personale, alla mattina ore 06:30 per andare in ufficio) ma non c'è niente che valga il prezzo, dopo dieci minuti le dita cominciano a dare segni di congelamento, l'unica cosa che funziona sono, anche se maledettamente antiestetiche le manopole dove ci infili le mani, quelle si che funzionano.

Ritengo che per le scarpe si possano usare anche dei comunissimi scarponcini tipo trekking purché non siano troppo pesanti, magari in gorotex e che diano una buona sensibilità e con una suola che abbia un buon grip.

Un buon casco, omologato e sempre ben allacciato.

Io uso un modulare e/o un Jet sempre Nolan.

Prendendo esempio da chi lavora tutto il giorno sulla strada, operatori ecologici, quelli che una volta chiamavano spazzini, gli addetti ai cantieri sulle autostrade, o altre strade, mi sono munito di giubbetto ad alta visibilità, quello che siamo obbligati a tenere in macchina, e nelle giornate di nebbia oppure quando la visibilità e limitate per la scarsa luce diurna lo indosso, posso garantirvi che vi notano meglio.

Tra l'altro ho notato che ultimamente anche chi svolge servizio di assistenza in moto durante le corse ciclistiche ne fanno uso, perciò perché non indossarlo, non abbiate paura di essere ridicoli, se mi dovessero investire sarebbe molto più ridicolo.